La Sterlina inglese soffre
trading online

La Sterlina inglese soffre

La rinuncia alla carica di Ministro del Lavoro e delle pensioni di Iain Duncan Smith annunciata venerdì sta influendo in maniera molto negativa sulla Sterlina.

Il cambio GBP/USD scende dello 0,51% a 1,4437

mentre la coppia GBP/JPY è in calo dello 0,47% a 160,88 ed il cambio EUR/GBP e in salita dello 0,37% a 0,8821.

Nella sua ultima dichiarazione Duncan ha precisato che la sua scelta di dimettersi non è stata condizionata dal suo supporto alla brexit riferito al referendum del 23 giugno dove il Regno Unito dovrà decidere se far parte o meno dell’Unione Europea.

La sua motivazione è principalmente dettata dal fatto che non condivide il bilancio attuale che comporta delle riduzioni molto pesanti ai benefit che hanno i disabili ed il tutto è a favore di un taglio delle tasse ai benestanti.

Secondo Société Générale questa divisione all’interno del governo potrebbe compromettere ancora di più le prospettive della Sterlina.
La confederazione delle industrie britanniche che è a favore della campagna per restare in Europa ha reso noto che se il paese lasciasse la Comunità Europea tutto questo costerebbe a l’economia britannica circa 100 miliardi di sterline e un milione di posti di lavoro entro il 2020.