Dollaro in apprezzamento

Dollaro in apprezzamento

In questo giovedì di contrattazione il Dollaro riesce a guadagnare terreno sulle altre monete rivali ma questi guadagni potrebbero restare limitati a causa della possibile politica monetaria decisa dalla Banca d’Inghilterra dopo aver ricevuto i dati sulle nuove richieste di sussidio di disoccupazione americana.

La fiducia data allo Yen resta molto labile visto che questo lunedì il Ministro delle Finanze nipponico Taro Aso ha rilasciato delle dichiarazioni dove fa intendere che Tokyo è pronta a intervenire sul mercato monetario in caso di eccessive oscillazioni della valuta che dovessero pesare sull’economia del paese nipponico.

Il valore di scambio valutario fra USD/JPY sale dello 0,55% arrivando a 107,21.

Per quanto riguarda le altre coppie valutarie vediamo il cambio EUR/USD stabile a 1,1437 e la coppia GBP/USD pressoché invariata a 1,4538.

Adesso la maggior parte degli investitori è in attesa dei commenti che rilascerà il governatore della BoE Mark Carney dopo la dichiarazione di politica monetaria con l’obiettivo di avere maggiori indicazioni sulle prossime mosse della banca centrale.

L’indice del Dollaro americano che indica l’andamento del biglietto verde contro le altre 6 monete rivali principali è salito dello 0,13% a 92,98.